Da iOS a Android

A molti utenti iPhone capita prima o poi. L’iPhone si rompe (o addirittura non è più supportato) e quando si va in un negozio a comprarne uno nuovo si strabuzzano gli occhi guardando i prezzi dei terminali, specie confrontandoli con le offerte Android. Altre volte invece si tratta solo del gusto di cambiare “tanto per farlo”.

Il processo decisionale si complica se si è utenti mac e si vuole continuare a mantenere tutto sincronizzato per bene come avviene sfruttando i servizi iCloud e quindi i contatti, bookmark, foto, musica, reminder, note, keychain (per chi si fida 🙂 ) e via dicendo.

Leggendo siti vari l’operazione viene dipinta come “una passeggiata” ma la realtà non è proprio così, purtroppo tocca invocare parecchi santi prima di avere qualcosa di similare.

Prima di iniziare mettiamo le mani avanti: il risultato non sarà MAI come avere i servizi iCloud per foto, note e reminder e la sincronizzazione iTunes di musica, libri e foto. Per alcune cose (specie foto e musica) ci si deve accontentare.

Continue reading Da iOS a Android

Il cloud meno nuvoloso in casa propria

Cloud qui, cloud lì, nuvole ovunque, oggi si parla di cloud come anni fa qualunque ciarlatano parlava di web, come recentemente scrissi qui c’è da leggere con molta cura i termini di servizio dei vari provider.

Alla fine ho deciso semplicemente che non voglio dare i miei file a nessuno, sopratutto perché avendo un NAS in casa non ha alcun senso lasciare dati “fuori casa”.

Continue reading Il cloud meno nuvoloso in casa propria